Eventi & Manifestazioni nel Parco Nazionale del Pollino e dintorni [Inverno 2021-22]

/Eventi & Manifestazioni nel Parco Nazionale del Pollino e dintorni [Inverno 2021-22]

Eventi & Manifestazioni nel Parco Nazionale del Pollino e dintorni [Inverno 2021-22]

      Eventi & Manifestazioni nel Parco Nazionale del Pollino e… dintorni   

[Inverno 2021 – 22]

Mese di FEBBRAIO 2022
  • Iniziativa della CONFGUIDE Cosenza in occasione della Giornata della ConfGuide. Visite guidate gratuite, SABATO 19 FEBBRAIO a Morano Calabro e Cosenza (V. loc.) Info  e prenotazioni: 329 4452028
  • 64° CARNEVALE DI CASTROVILLARI E FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
dal 24 febbraio al 1 Marzo 2022
MESE di MARZO 2022

Carnevale a Castelluccio Inferiore (PZ)

Programma

Martedì 1 marzo 2022 alle ore 18:30 , lo spettacolo “Carnevale e Quaresima” andrà in scena con il teatro itinerante: un esempio di arte, cultura e spettacolo fuori dagli schemi.

La partenza del corteo è prevista a Largo San Nicola e ha come destinazione la Sorgente di San Giovanni , uno scenario suggestivo in cui il goldereccio verrà dato alle fiamme e in cui ci sarà l’apparizione di Coraìsm a Zinzulòs.

Grazie al Circolo Culturale l’Agorà , che si occupa del recupero e della valorizzazione delle tradizioni popolari e contadine, al patrocinio dell’Amministrazione Comunale e alla collaborazione dell’Associazione Liberamente Lucani , la leggenda castelluccese prenderà forma, colore ed espressione. Tutto nasce da una filastrocca narrata e cantata che descrive l’amore impossibile tra Carnevale, un giovane spaccone, e la Primavera, una graziosa e bellissima donna. La storia si rifà al ricordo di un passato in cui anche a Castelluccio Inferiore la vita scorreva lenta, scandita da antiche abitudini e ricorrenze stagionali. In quel tempo Carnevale ( Carnivèl o Carnilivèr ) e Quaresima ( Coraism a zinzulòs )) costituivano le principali maschere della tradizione carnascialesca castelluccese.

Fonte: https://castelluccioinferiore.comune.news/articolo/carnevale-e-quaresima?fbclid=IwAR1Q6RSvKY0ThWCIzrtt3Z5r-fo_nV4288DtADj_8X9ApXzMR3kz_RuJrTA

  • FESTIVAL ANTONIO VIVALDI 

Sabato 5 marzo a Castrovillari , Castello Aragonese

Tutto pronto per la IV edizione del Festival Antonio Vivaldi, all’insegna della grande musica classica per il tramite di importanti artisti di chiara fama a livello internazionale.
La Quarta edizione è patrocinata dal Ministero della Cultura, dalla Regione Calabria, dalla Provincia di Cosenza, dal Comune di Castrovillari, in collaborazione con la Società Innovative Multiservice Srls, partner ufficiale del festival.
Presenza importante in ben tre date (27 Marzo, Teatro Sybaris di Castrovillari, 14 Maggio, Teatro Rendano di Cosenza, 26 Giugno, Teatro Massimo Troisi di Morano Calabro), l’Orchestra Sinfonica di Cosenza, compagine con un curriculum ormai corposo, costituita da musicisti tutti calabresi di consumata esperienza al fianco di giovani talenti nel panorama musicale italiano.
Di primissimo piano i Direttori d’orchestra che guideranno nelle tre date la suddetta formazione: il Maestro Piotr Sulkowski, Direttore dell’Orchestra Filarmonica Warmia e Masuria di Oltszin, Polonia, il Maestro Grigor Palikarov, Direttore della Pazardzhik Symphony Orchestra in Bulgaria, il Maestro Josè Perales (Messico) , Direttore dell’Orquesta da Camara Beethoven con il soprano Carolina Moràn (Messico).
Variegati i repertori musicali, dalla musica di Bach fino alle opere dei grandi Mozart e Beethoven. Solisti al pianoforte e al violino saranno impegnati in diversi recital per pianoforte e in formazione cameristica: i pianisti Alessandro Marano, Simone Ivaldi, Gianluca Faragli, Diego Benocci e il duo violino e pianoforte Davide ed Emanuele De Luca.

18 Marzo 

1° Palio della Cuccagna | Castelluccio Inferiore

Il I° Palio della Cuccagna, proposto da Liber@Mente, si terrà il 18 Marzo alle ore 18.00 presso Largo San Nicola di Castelluccio Inferiore.

Cosa è? Il palo della cuccagna è un gioco della tradizione popolare ufficialmente riconosciuto dal CONI come sport a tutti gli effetti. Il gioco prevede un semplice palo di legno fisso al suolo, alto circa 9m e dal diametro di 20cm c.a., unto di grasso, con in cima una ruota che sostiene i premi, solitamente prodotti tipici locali. L’obiettivo dei competitori è quello di raggiungere la vetta del palo e conquistare l’ambita “CUCCAGNA”!

 

WORKSHOP su “Ciclovia Parchi della Calabria” , 28 marzo 2022

L’Ente Parco Nazionale del Pollino, capofila del progetto “CICLOVIA PARCHI DELLA CALABRIA”, sta coordinando in collaborazione con i parchi calabresi, la realizzazione della “Rete delle imprese della Ciclovia dei Parchi della Calabria”, iniziativa a valere sui fondi del progetto BEST MED INTERREGG MEDITERRANEAN.
Questa attività di coordinamento degli stakeholder territoriali si realizzerà attraverso un percorso di animazione, di affiancamento e di formazione nell’ottica di un’offerta turistica integrata e innovativa; per sostenere lo sviluppo del turismo attivo nel territorio.

Per l’iscrizione è sufficiente compilare il modulo a questo LINK.

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScJsZw6ZnRJPprVuOb8daXCg7XB35MqXqUcioDYimmkxmNWoQ/viewform?usp=sf_link

L’iscrizione è GRATUITA.

Il workshop è rivolto a operatori del turismo (ricettività, ristorazione, servizi, DMC e associazioni di imprese, amministratori) e a quanti altri interessati a sviluppare l’attività turistica di qualità legata al territorio della ciclovia.

La società Vivilitalia srl leader nella formazione, ricerca e analisi nel settore del turismo ambientale e responsabile, curerà la realizzazione dei quattro eventi formativi in ognuno dei territori coinvolti dalla Ciclovia dei Parchi della Calabria: Parco Nazionale del Pollino; Parco Nazionale della Sila, Parco Naturale Regionale delle Serre; Parco Nazionale dell’Aspromonte

Vi accompagneranno in questo percorso due docenti di eccezione:

Sebastiano Venneri: Co-fondatore e Presidente di Vivilitalia. È membro della Segreteria Nazionale di Legambiente e responsabile per l’associazione dell’Ufficio Territorio e Innovazione. È responsabile, inoltre, del Settore Turismo e in tale veste si occupa prevalentemente di sviluppo territoriale legato alle attività di turismo ambientale. Ha ideato e curato la Guida Blu e altre pubblicazioni a tema turistico in collaborazione con il Touring Club Italiano. Ha ideato e curato per conto di Legambiente “Appennino Bike Tour, il giro d’Italia che non ti aspetti”, la campagna di individuazione ed animazione del percorso cicloturistico lungo l’Appennino.

Massimo Infunti: Presidente di Bikesquare. Profondo conoscitore del mercato e degli attori che ruotano attorno al mondo delle due ruote e in particolare nel comprensorio delle Langhe. BikeSquare è una start-up innovativa a vocazione sociale che mira, grazie anche alla ideazione di una innovativa app, alla promozione del cicloturismo in particolare in bici elettrica.

Per info:
Vivilitalia s.r.l. tel +390686268324
asta.vivilitalia@gmail.com

Fonte: sito web Ente Parco Nazionale del Pollino

https://parconazionalepollino.it/it/notizie-dall-ente/765-workshop-ciclovia-parchi-calabria

 

IL P O L L I N O in TV
Il  servizio di Geo andato in onda il 21 gennaio scorso sul Fiume Mercure/Lao
NOVITA’ LIBRARIA:
L’INSEDIAMENTO DI SANTA GADA A LAINO BORGO 
del Prof. FABRIZIO MOLLO, Università degli studi di Messina
Dopo tre anni di indagini archeologiche e di studio e ricerca in questo splendido angolo di paradiso del Parco Nazionale del Pollino esce, tra qualche settimana, un volume che sintetizza le prime ricerche, dopo avere già pubblicato diversi contributi in riviste specializzate o nell’ambito di convegni. È giunto il momento di far conoscere a tutti il sito di Santa Gada di Laino Borgo, l’archeologia dell’insediamento e dell’area della Valle del Lao-Mercure. (Fonte FB, Fabrizio Mollo)
NOVITA’ LIBRARIA:

Grande dizionario comparato dei proverbi e dei modi di dire del Pollino. Area calabro-lucana

di Biagio Giuseppe Faillace

Il Dizionario comparato è frutto di un lavoro di ricerca sul campo durato circa quarant’anni, che ha interessato la zona Lausberg dell’area calabro-lucana del Pollino. Un’opera monumentale che comprende ottocentottanta categorie, circa ventimila proverbi e modi dire, migliaia di proverbi di comparazione, con riferimenti linguistico-letterari e socio-antropologici al patrimonio paremiologico del mondo classico, a quello di origine dialettale, a quello italiano e straniero. L’opera racchiude il ricco patrimonio della lingua e della filosofia di vita della “Gente del Pollino”, vissuta intensamente tra sacrifici e speranza di rinascita. Prefazione di Tullio De Mauro.

NOVITA’ LIBRARIA:

Alberi monumentali in Calabria

di Francesco Bevilacqua

Con una storia delle foreste calabresi –  Prefazione di Daniele Zovi

Viaggiatori e studiosi che giunsero in Calabria tra la fine dell’800 ed i primi del ’900 scrissero pagine memorabili sull’imponenza delle selve calabresi e sulla monumentalità dei loro alberi. Perfino grandi autori classici, fra i quali Virgilio, avevano decantato la grandiosità di quella che fu la mitica Silva Brutia. Nonostante i saccheggi perpetrati nei secoli, la Calabria, con 468.000 ettari di boschi, è fra le prime quattro regioni d’Italia per estensione di foreste. E in Calabria si sono conservati molti lembi di foreste vetuste ricche di alberi monumentali: pini, abeti, faggi, querce, ontani, aceri, pioppi, castagni che in alcuni casi superano i 1200 anni di età, gli undici metri di circonferenza ed i quaranta metri di altezza. Dal Pollino all’Aspromonte, le foreste della Calabria sono l’orpello più straordinario del paesaggio calabrese, crocevia bio-geografico che raccoglie specie botaniche i cui areali si estendono in ogni direzione. Questo libro, con la prefazione di Daniele Zovi, contiene una “storia ed antropologia delle foreste calabresi”, che ne ricostruisce l’affascinante vicenda evolutiva ma anche i miti, le tradizioni, i riti che ancora hanno i boschi per protagonisti, ed una “lista fotografica” che raccoglie decine e decine di alberi monumentali disseminati in ogni dove, faticosamente rinvenuti da Francesco Bevilacqua, divulgatore della natura e della cultura calabresi, in quarant’anni di peregrinazioni a piedi nei luoghi più impervi e remoti di una regione dell’Europa.

Fonte:

https://www.store.rubbettinoeditore.it/catalogo/alberi-monumentali-in-calabria/

  • Rubrica eventi a cura di:

Francesco Sallorenzo

Guida Turistica
Guida ufficiale del Parco Nazionale del Pollino
Associato AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche)

Partner Europarc

Tel & WhatsApp 339 8446060

email: francesco.sallorenzo@gmail.com
sito internet: www.francescosallorenzo.it

www.facebook.com/francesco.sallorenzo.Guida.Parco.del.Pollino

IMPORTANTE

I dati sopra menzionati sono reperititi via web dai siti ufficiali o strettamente connessi, teniamo a precisare che non rispondiamo di eventuali cambi data o modifiche di luoghi o programmi degli eventi e/o delle manifestazioni, pertanto è consigliabile chiamare gli organizzatori degli eventi per avere conferma o meno.

 

 

By |2022-03-16T18:59:03+00:00Novembre 30th, 2021|General|Commenti disabilitati su Eventi & Manifestazioni nel Parco Nazionale del Pollino e dintorni [Inverno 2021-22]