Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino: PROGRAMMA GIUGNO – LUGLIO – AGOSTO 2024

/Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino: PROGRAMMA GIUGNO – LUGLIO – AGOSTO 2024

Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino: PROGRAMMA GIUGNO – LUGLIO – AGOSTO 2024

PROGRAMMA ESCURSIONI

in collaborazione con

#Emys – Officina del Buon Cammino

 #CAMMINAPOLLINO2024

Calendario  G I U G N O   2024

 

Domenica 2 Giugno 2024

Il gran bosco vetusto del “Giardino degli Dei” (1950 m)

Escursione di media difficoltà in uno dei luoghi più belli e affascinanti  del

Parco Nazionale del Pollino, “il Giardino degli Dei”, eccezionale bosco di pini loricati a circa

2.000 m di altezza con affaccio spettacolare sull’Alta Valle del Raganello.

Durata: A/R 6 ore circa > Lunghezza 15 km circa > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino – Baita di Campotenese ore 8.30, uscita autostradale Campotenese, direzione Rotonda

N.B. Minimo 6 / Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il 31 maggio 2024

 

Domenica 9 giugno 2024

Serra delle Ciavole (m 2.130),

nel regno dei pini loricati e dei paesaggi sconfinati 

Escursione sulla montagna che ospita un alto numero di “pini loricati” (gli alberi simbolo del Pollino) ed è soprattutto la montagna che ospita da oltre 1235 anni ITALUS, l’albero più vecchio d’Europa.
L’itinerario inizia dalle faggete di Colle dell’Impiso sino alle ampie radure dei piani di Pollino per poi risalire,  tra grandi esemplari di “Pinus Leucodermis”, le pendici rocciose di Serra delle Ciavole sino a giungere in vetta, tra le più panoramiche del Parco.

Durata: A/R 7 ore circa – Lunghezza 16 km circa – Diff. (E) escursionistica, impegnativa

Per informazioni e prenotazioni (entro il 7 giugno) > Tel. 339 844 6060

Ora e punto di ritrovo: 8:00 Catasta Pollino, Campotenese (Morano Calabro)

 

Giovedì 13 giugno 2024

Dal Santuario Madonna delle Armi al Monte Sellaro

Escursione su uno dei monti più panoramici del Parco e

visita del Santuario Madonna delle Armi (Cerchiara di Calabria, CS)

Durata: A/R 5 ore circa (E) Escursionistica, mediamente impegnativa

Ora e punto di ritrovo > Ore 8,00, svincolo autostradale di Frascineto

Info e prenotazioni entro il 10 giugno 2024 > Tel. 339 8446060

 

Venerdì 14 Giugno 2024  > Special POLLINO Bike FESTIVAL*

Alla scoperta dei Pini Loricati di Piano Ruggio 

Facile itinerario adatto a tutti verso il famoso “Belvedere del Malvento”, con partenza da Piano Ruggio verso i boschi di faggio e il canale del Malvento alla scoperta del Faggio delle 6 sorelle e punto di arrivo finale al Belvedere con affaccio sui pini loricati di Serra del Prete.

Diff. E (escursionistica, facile adatta a tutti) > Lunghezza: 3 km circa > Durata complessiva 3 ore circa

Punto di ritrovo (per entrambi i turni):

Catasta Pollino, Campotenese (Morano Calabro), ore 9,00

*Escursione in collaborazione con il Pollino Bike Festival

< Tariffa agevolata per gli ospiti del PBF>

Info e prenotazioni (n. minimo di partecipanti 5)  al: 339 844 6060

Sabato 15 Giugno 2024 >

Evento gratuito e promozionale in collaborazione con la

Marathon degli Aragonesi – Ente Parco Nazionale del Pollino

I pianori d’ Orsomarso
I Piani di Masistro: Piano di Mezzo – Piano Grande

   Facile itinerario nel versante sud-occidentale del Parco Nazionale del Pollino –
Massiccio del Pellegrino / Orsomarso.
Si parte nei pressi dell’area Pic Nic/Parco Avventura e ci avvia verso Piano di Mezzo in leggera
salita lungo la direttrice del Sentiero Italia nei pianori carsici e circondati da vette minori ma sempre affascinanti

Diff. E (Escursionistica/facile per tutti) > Durata: 3 ore circa > Lunghezza: A/R 5 km circa
Dislivello: +/- 100 m > Segnaletica: segnavia CAI – bandierine bianco – rosso
Rifornimento idrico: Piano Masistro (Area Pic Nic/Parco Avventura)

Orario e punto di ritrovo: h 8.30 Catasta Pollino – Campotenese (Morano Calabro)
CATASTA POLLINO https://g.page/catastapollino?share
Info e prenotazioni entro il 14 giugno 2024 > Tel. 339 8446060

 

Domenica 16 giugno 2024 > Special  “Pollino Bike Festival” 

Serra Dolcedorme, la montagna più alta del Meridione, 

2.267 metri sul livello del mare

Escursione molto impegnativa sulla cima più alta del Sud Italia,  ma appagante in termini di paesaggio, panorami, scorci e passaggi unici a 360° nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

Si partirà da Colle Impiso (1560 m) e si arriverà gradualmente in cima, attraversando nella prima parte del percorso alcune faggete e i pianori di Vaquarro, Toscano e quelli dei Piani del Pollino. Si salirà dal Canale Malevento sempre all’interno della faggeta fino a uscire al valico tra le due montagne più alte. Si proseguirà verso la cima sempre circondati da panorami unici. Il ritorno sarà ad anello nella prima parte e lo stesso dell’andata nella seconda parte.

Durata: A/R 9 ore circa – Lunghezza 20 km circa – Diff. (EE) escursionistica, molto impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 7.00

*Escursione in collaborazione con il Pollino Bike Festival

< Tariffa agevolata per gli ospiti del PBF>

INFO e PRENOTAZIONI (invio scheda dettagliata escursione) >

tel. & whatsapp 339 8446060 (Francesco)

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 14 giugno 2024

 

Sabato 22 Giugno 2024

“Castel Brancato”, affaccio privilegiato sulla Valle dell’Argentino

   Itinerario escursionistico nei pressi dell’Altopiano di Campotenese, area centrale del Parco Nazionale del Pollino, che ci consente di arrivare su di un importante punto panoramico alla quota di 922 m, dove poter ammirare l’alta valle del Fiume Argentino fino a scorgere il Mar Tirreno.  Il percorso  attraversa diversi boschi misti che si alternano agli scorci panoramici sulla valle, impreziosita dalla presenza del capriolo italico e dell’aquila reale. Arrivo a  Castel Brancato, il punto più suggestivo dove ammirare lo splendido panorama su una delle aree naturalisticamente più belle del Sud Italia. Il ritorno sarà per lo stesso itinerario

Durata: A/R 5 ore circa > Diff. E, Escursionistica, non eccessivamente impegnativa

Lunghezza: A/R 9 km circa > Dislivello: Salita/Discesa 500 m circa

Segnaletica: segnavia e bandierine bianco – rosso CAI > Rifornimento idrico: Fonte Masseti

Orario e punto di ritrovo: 8.00 Davanti Catasta Pollino, Campotenese

    • Info e prenotazioni entro il 21 giugno > Tel. 339 8446060

 

Domenica 23 Giugno 2024 > POLLINO a noi …piace a piedi

Alla “Fontana del Principe”

all’interno della“Fagosa”,

il bosco di faggi più grande del Parco

  Attività gratuita realizzata nell’ambito della manifestazione dell’Associazione Guide ufficiali del Parco Nazionale del Pollino, per ribadire l’importanza della corretta fruizione dell’area protetta quando si cammina, si pedala o generalmente quando si visitano aree ed ecosistemi delicati

Turismo sì, ma responsabile.

Itinerario alla portata di tutti che consente di ammirare sin dall’inizio a Colle Marcione, l’Alta Valle del Raganello e le più alte vette del Parco, dalla Manfriana alla Serra Dolcedorme, a Serra delle Ciavole, Serra Crispo e quella affascinante di Timpa San Lorenzo fino ad arrivare alla famosa “Fontana del Principe” all’interno del bosco di faggi più grande del Parco.

Guida: Francesco Sallorenzo cell. 339 8446060

 

Info:    https://www.facebook.com/associazioneguideufficialipollino

 

Lunedì 24 Giugno 2024

Il “Giardino degli Dei” di  Serra Crispo (2.054 m)

Classica e affascinante escursione in uno dei luoghi più belli e affascinanti  del

Parco Nazionale del Pollino, “il Giardino degli Dei”, eccezionale bosco di pini loricati a

2.000 m di altezza con affaccio spettacolare sull’Alta Valle del Raganello.

Durata: A/R 6 ore circa > Lunghezza 14 km circa > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa

Punto di ritrovo: Catasta Pollino ore 8.00, uscita autostradale Campotenese, direzione Rotonda

N.B. Minimo 6 / Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il 23 giugno 2024

 

Mercoledì 26 Giugno 2024

La Timpa del Principe (1.741 m) lungo la Via dell’Infinito

Escursione che conduce sulla vetta minore di tutta la famosa “Via” o “Cresta dell’Infinito” e che restituisce un panorama a 360° gradi dal Mar Ionio, alla Piana di Sibari, alla Sila, al Massiccio del Pellegrino, alle alte vette del Parco, dopo un itinerario all’ombra della “Fagosa”, la faggeta più grande del Parco.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa

Orario e  Punto di ritrovo: 8.30, Svincolo autostradale di Frascineto, Bar Mediterraneo

Info e prenotazioni entro il 24 giugno 2024 (cell. 339 8446060)

 

Giovedì 27 Giugno 2024

I “Pini Loricati” del Pollinello

L’escursione, non molto impegnativa, partirà da Colle Impiso a quota 1.560 m e attraverserà boschi di faggio, pianori e una delle sorgenti più famose “Spezzavummola” per arrivare a Piano Gaudolino alle pendici del Monte Pollino. Proseguendo in quota attraverseremo lungo un tranquillo sentiero i primi faggi del Bosco Pollinello e osserveremo da vicino alcuni pini loricati. Con l’ultima e un po’ impegnativa salita arriveremo alla panoramica cima del Monte Pollinello (1.820 m). Ritorno per la stessa strada.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, non molto impegnativa

Ora e punto di ritrovo: h. 8.30 Catasta Pollino, Campotenese,  ore 9.00 oppure davanti al Rifugio De Gasperi (chiuso), Bar Piano Ruggio

N.B. Posti limitati (min. 6 max 15), prenotazione obbligatoria entro il 25 giugno 2023

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060

 

Sabato 29 Giugno 2024 (attività pomeridiana/serale)

Piano Ruggio e i Pini Loricati del Belvedere del Malvento

al tramonto…

Facile itinerario adatto a tutti verso il famoso “Belvedere del Malvento”, con partenza da Piano Ruggio verso i boschi di faggio e il canale del Malvento alla scoperta del Faggio delle 6 sorelle e punto di arrivo finale al Belvedere con affaccio sui pini loricati di Serra del Prete.

Diff. E (escursionistica, facile adatta a tutti) > Lunghezza: 3 km circa > Durata complessiva 3 ore circa

Punto di ritrovo: BAR PIANO RUGGIO, ore 17,30

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060

 

Domenica 3o Giugno 2024 (attività pomeridiana/serale)

Tramonto su Serra dell’Abete

Breve escursione e tramonto da Serra dell’Abete (a quota 1400 m) con affaccio panoramico sulla Valle del Mercure e sul lato tirrenico del Parco.

Diff. E (escursionistica, medio/facile) > Lunghezza: 2 km circa > Durata complessiva 3 ore circa

Punto di ritrovo: Baita di Visitone (Viggianello) ore 17,30

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060

 

Calendario  L U G L I O   2024

Lunedì 1° Luglio 2024

“Castel Brancato”, affaccio privilegiato sulla Valle dell’Argentino

   Itinerario escursionistico nei pressi dell’Altopiano di Campotenese, area centrale del Parco Nazionale del Pollino, che ci consente di arrivare su di un importante punto panoramico alla quota di 922 m, dove poter ammirare l’alta valle del Fiume Argentino fino a scorgere il Mar Tirreno.  Il percorso  attraversa diversi boschi misti che si alternano agli scorci panoramici sulla valle, impreziosita dalla presenza del capriolo italico e dell’aquila reale. Arrivo a  Castel Brancato, il punto più suggestivo dove ammirare lo splendido panorama su una delle aree naturalisticamente più belle del Sud Italia. Il ritorno sarà per lo stesso itinerario

Durata: A/R 5 ore circa > Diff. E, Escursionistica, non eccessivamente impegnativa

Lunghezza: A/R 9 km circa > Dislivello: Salita/Discesa 500 m circa

Segnaletica: segnavia e bandierine bianco – rosso CAI > Rifornimento idrico: Fonte Masseti

Orario e punto di ritrovo: 8.30 Davanti Catasta Pollino, Campotenese

    • Info e prenotazioni entro il 29 giugno 2024 > Tel. 339 8446060

 

Domenica 7 Luglio 2024

Il Cozzo del Pellegrino ( 1.987 m): la montagna dei due mari

    Affascinante itinerario nella parte sud occidentale del Parco, meglio conosciuto come il Massiccio del Pellegrino / Orsomarso. Escursione estremamente remunerativa per gli incredibili paesaggi che si hanno lungo il percorso, in particolar modo nella parte finale arrivando in cima a quota 1.987 m, dove si potrà ammirare contemporaneamente sia la costa Tirrenica, sino al Cristo di Maratea, passando dalla vista sulla piana di Sibari bagnata dal Mar Ionio e chiudendo il panorama sull’Altopiano della Sila.

A fine escursione degustazione di prodotti tipici locali presso il

Rifugio Piano di Lanzo.

Durata: A/R 6 ore circa > Diff. (E), escursionistica, mediamente impegnativa
Info e prenotazioni: Cell. & WhatsApp 339 8446060 (Francesco)
N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro 5 luglio 2024

Martedì 8 luglio 2024

Il Santuario Madonna delle Armi e il

paese delle Timpe di San Lorenzo Bellizzi

Foto

Timpa di San Lorenzo – Foto Marco Laino

Itinerario turistico a carattere storico- culturale e paesaggistico, con visita guidata allo splendido  Santuario delle Armi di Cerchiara di Calabria, all’Abisso del Bifurto (reso ancora più famoso con il film “Il buco” di  Michelangelo Frammartino,  premiato alla Mostra del Cinema di Venezia e chiusura al caratteristico paese di San Lorenzo Bellizzi dove ammirare il paesaggio unico delle Timpe.

> La visita include anche una degustazione di prodotti tipici.
> Possibilità di pernottare presso strutture convenzionate
Tariffa promozionale (minimo 5 adesioni).
Invio su richiesta della scheda informativa con tutti i dettagli.

Mercoledì 10 Luglio 2024

Anello del Monte Sparviere e il

Museo alessandrino delle Maschere

Escursione non particolarmente difficile nel versante orientale del Parco alla scoperta dei paesaggi e dei boschi del Monte Sparviere, tra cui la famosa acereta con diverse specie di aceri tutte concentrate in un unico sito e nel pomeriggio visita guidata all’interno del nuovo Museo delle maschere tradizionali di Alessandria del Carretto.
Eventuale pranzo con prodotti tipici  in struttura convenzionata.
Durata escursione: 4 ore > Lunghezza: 7 km > Dislivello 250 m
Tariffa promozionale (minimo 5 adesioni)

 

Sabato 13 Luglio 2024

Il “Patriarca”, il grande Pino Loricato del Pollinello

Il “Patriarca”… nome che fa percepire immediatamente non solo la mole, ma anche il fascino per le sue dimensioni, per la sua età e per il suo elegante portamento. La sua età è stimata sugli 800 anni e, nonostante non sia di facilissimo accesso, negli ultimi anni è meta di molti escursionisti, per questo motivo la nostra visita necessiterà di molta attenzione e rispetto per non provocare ulteriori danni alle sue radici.

L’escursione, mediamente impegnativa, partirà da Colle Impiso a quota 1.560 m e attraverserà boschi di faggio, pianori e sorgenti d’alta quota e, dopo aver imboccato lo splendido sentiero di Bosco Pollinello arriveremo lentamente davanti a questo magnifico e forse unico esemplare di ” Pinus leucodermis”.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, non molto impegnativa

Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese,  ore 8.30

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 12 luglio 2024

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060

 

Domenica 14 Luglio 2024

Serra delle Ciavole (m 2.130),

nel regno dei pini loricati e dei paesaggi sconfinati 

Escursione sulla montagna che ospita un alto numero di “pini loricati” (gli alberi simbolo del Pollino) ed è soprattutto la montagna che ospita da oltre 1235 anni ITALUS, l’albero più vecchio d’Europa.
L’itinerario inizia dalle faggete di Colle dell’Impiso sino alle ampie radure dei piani di Pollino per poi risalire,  tra grandi esemplari di “Pinus Leucodermis”, le pendici rocciose di Serra delle Ciavole sino a giungere in vetta, tra le più panoramiche del Parco.

Durata: A/R 7 ore circa – Lunghezza 16 km circa – Diff. (E) escursionistica, impegnativa

Per informazioni e prenotazioni (entro 30 giugno) > Tel. 339 844 6060

Ora e punto di ritrovo: 8:30 Catasta Pollino, Campotenese (Morano Calabro)

 

Sabato 20 Luglio 2024

Il gran bosco vetusto del “Giardino degli Dei” (1950 m)

Escursione di media difficoltà in uno dei luoghi più belli e affascinanti  del

Parco Nazionale del Pollino, “il Giardino degli Dei”, eccezionale bosco di pini loricati a circa

2.000 m di altezza con affaccio spettacolare sull’Alta Valle del Raganello.

Durata: A/R 6 ore circa > Lunghezza 15 km circa > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino – Baita di Campotenese ore 8.30, uscita autostradale Campotenese, direzione Rotonda

N.B. Minimo 6 / Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il 7 maggio 2024

 

 

Domenica 21 Luglio 2024

Il “Patriarca”, il grande Pino Loricato del Pollinello

Il “Patriarca”… nome che fa percepire immediatamente non solo la mole, ma anche il fascino per le sue dimensioni, per la sua età e per il suo elegante portamento. La sua età è stimata sugli 800 anni e, nonostante non sia di facilissimo accesso, negli ultimi anni è meta di molti escursionisti, per questo motivo la nostra visita necessiterà di molta attenzione e rispetto per non provocare ulteriori danni alle sue radici.

L’escursione, mediamente impegnativa, partirà da Colle Impiso a quota 1.560 m e attraverserà boschi di faggio, pianori e sorgenti d’alta quota e, dopo aver imboccato lo splendido sentiero di Bosco Pollinello arriveremo lentamente davanti a questo magnifico e forse unico esemplare di ” Pinus leucodermis”.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, non molto impegnativa

Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese,  ore 8.30

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 10 luglio 2024

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060

 

Sabato 27 Luglio 2024

Il Giardino degli Dei e la Sorgente del Raganello

Escursione  al “Giardino degli Dei”, eccezionale bosco di pini loricati a 2.000 m di altezza con affaccio spettacolare sull’Alta Valle del Raganello passando dal Pino della Grande Porta e dalla Sorgente del Raganello

Durata: A/R 6 ore circa – Lunghezza 16 km circa – Diff. (E) escursionistica, non eccessivamente impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 8.30

o Colle Impiso ore 9.15

Info e prenotazioni entro il 21 luglio 2024 (cell. 339 8446060)

 

Domenica 28 Luglio 2024

Serra Dolcedorme, la montagna più alta del Meridione, 

2.267 metri sul livello del mare

Escursione molto impegnativa sulla cima più alta del Sud Italia,  ma appagante in termini di paesaggio, panorami, scorci e passaggi unici a 360° nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

Si partirà da Colle Impiso (1560 m) e si arriverà gradualmente in cima, attraversando nella prima parte del percorso alcune faggete e i pianori di Vaquarro, Toscano e quelli dei Piani del Pollino. Si salirà dal Canale Malevento sempre all’interno della faggeta fino a uscire al valico tra le due montagne più alte. Si proseguirà verso la cima sempre circondati da panorami unici. Il ritorno sarà ad anello nella prima parte e lo stesso dell’andata nella seconda parte.

Durata: A/R 9 ore circa – Lunghezza 20 km circa – Diff. (EE) escursionistica, molto impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 7.00

INFO e PRENOTAZIONI (invio scheda dettagliata) > 339 8446060 (Francesco)

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 20 luglio 2024

 

Calendario  A G O S T O   2024

Sabato 3 Agosto 2024

Il “Patriarca”, il grande Pino Loricato del Pollinello

Il “Patriarca”… nome che fa percepire immediatamente non solo la mole, ma anche il fascino per le sue dimensioni, per la sua età e per il suo elegante portamento. La sua età è stimata sugli 800 anni e, nonostante non sia di facilissimo accesso, negli ultimi anni è meta di molti escursionisti, per questo motivo la nostra visita necessiterà di molta attenzione e rispetto per non provocare ulteriori danni alle sue radici.

L’escursione, mediamente impegnativa, partirà da Colle Impiso a quota 1.560 m e attraverserà boschi di faggio, pianori e sorgenti d’alta quota e, dopo aver imboccato lo splendido sentiero di Bosco Pollinello arriveremo lentamente davanti a questo magnifico e forse unico esemplare di ” Pinus leucodermis”.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, non molto impegnativa

Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese,  ore 8.30

INFO e PRENOTAZIONI: 339 8446060 (Francesco)

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 1° agosto 2024

 

Domenica 4 Agosto 2024

Serra delle Ciavole (m 2.130),

nel regno dei pini loricati e dei paesaggi sconfinati 

Escursione sulla montagna che ospita un alto numero di “pini loricati” (gli alberi simbolo del Pollino) ed è soprattutto la montagna che ospita da oltre 1235 anni ITALUS, l’albero più vecchio d’Europa.
L’itinerario inizia dalle faggete di Colle dell’Impiso sino alle ampie radure dei piani di Pollino per poi risalire,  tra grandi esemplari di “Pinus Leucodermis”, le pendici rocciose di Serra delle Ciavole sino a giungere in vetta, tra le più panoramiche del Parco.

Durata: A/R 7 ore circa – Lunghezza 16 km circa – Diff. (E) escursionistica, impegnativa

Per informazioni e prenotazioni (entro il 31 luglio) > Tel. 339 844 6060

Ora e punto di ritrovo: 8:00 Catasta Pollino, Campotenese (Morano Calabro)

 

Giovedì 8 Agosto 2024

Alla scoperta di Civita (Çifti in arbëresh) , il Ponte del Diavolo e il Raganello

Itinerario misto tra storia, cultura e natura a partire da uno dei “Borghi più belli d’Italia”

Durata: A/R 4 ore circa  > Diff. (T) turistica, facile

Per informazioni e prenotazioni (entro il 5 agosto) > Tel. 339 844 6060

 

Domenica 11 Agosto 2024

Serra delle Ciavole (m 2.130),

nel regno dei pini loricati e dei paesaggi sconfinati 

Escursione sulla montagna che ospita un alto numero di “pini loricati” (gli alberi simbolo del Pollino) ed è soprattutto la montagna che ospita da oltre 1235 anni ITALUS, l’albero più vecchio d’Europa.
L’itinerario inizia dalle faggete di Colle dell’Impiso sino alle ampie radure dei piani di Pollino per poi risalire,  tra grandi esemplari di “Pinus Leucodermis”, le pendici rocciose di Serra delle Ciavole sino a giungere in vetta, tra le più panoramiche del Parco.

Durata: A/R 7 ore circa – Lunghezza 16 km circa – Diff. (E) escursionistica, impegnativa

Per informazioni e prenotazioni (entro il 31 luglio) > Tel. 339 844 6060

Ora e punto di ritrovo: 8:00 Catasta Pollino, Campotenese (Morano Calabro)

 

Lunedì 12 Agosto 2024

Il Monte Pollino: la Montagna di Apollo

Panorama da 2000 metri

Il Monte Pollino visto dal Dolcedorme

Escursione impegnativa ma molto appagante in termini di panorami, scorci e paesaggi unici a 360° nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

Durata: A/R 7 ore circa – Lunghezza 14 km circa – Diff. (EE) escursionistica, molto impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 7.30

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 10 agosto 2024

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060 (Francesco)

 

Martedì 13 Agosto 2023

I “Gendarmi”, i grandi “Pini Loricati” dei Piani  del Pollino e il Giardino degli Dei

I maestosi Pini Loricati del Giardino degli Dei

Il Giardino degli Dei

Escursione nel cuore  del Parco Nazionale del Pollino per arrivare ai “Gendarmi”, i grandi e vetusti pini loricati a guardia dei Piani del Pollino, dopo aver attraversato grandi boschi di faggio, pianori d’alta quota e sorgenti d’acqua freschissima e (forse) fino al Giardino degli Dei!

Durata A/R 7 ore circa > Lunghezza 12/14 km circa > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 8.00

N.B. Minimo 6 / Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il 12 agosto 2024

INFO e PRENOTAZIONI > 339 8446060 (Francesco)

 

Mercoledì 14 Agosto 2024

La Timpa del Principe (1.741 m) … lungo la Via dell’Infinito

Escursione che conduce sulla vetta minore di tutta la famosa “Via” o “Cresta dell’Infinito” e che restituisce un panorama a 360° gradi dal Mar Ionio, alla Piana di Sibari, alla Sila, al Massiccio del Pellegrino, alle alte vette del Parco, dopo un itinerario all’ombra della “Fagosa”, la faggeta   più grande del Parco nei suoi colori più belli!

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa

Orario e  Punto di ritrovo: 8.00, Svincolo autostradale di Frascineto, Bar Mediterraneo

Info e prenotazioni entro il 12 agosto 2024 (cell. 339 8446060)

 

 

Venerdì 16 Agosto 2024

Il “Giardino degli Dei” di  Serra Crispo (2.054 m)

Classica e affascinante escursione in uno dei luoghi più belli e affascinanti  del

Parco Nazionale del Pollino, “il Giardino degli Dei”, eccezionale bosco di pini loricati a

2.000 m di altezza con affaccio spettacolare sull’Alta Valle del Raganello.

Durata: A/R 6 ore circa > Lunghezza 14 km circa > Diff. (E) escursionistica, mediamente impegnativa

Punto di ritrovo: Baita di Campotenese ore 8.30, uscita autostradale Campotenese, direzione Rotonda

N.B. Minimo 6 / Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il 10 agosto 2024

 

Sabato 17 Agosto 2024

Il “Patriarca”, il grande Pino Loricato del Pollinello

Il “Patriarca”… nome che fa percepire immediatamente non solo la mole, ma anche il fascino per le sue dimensioni, per la sua età e per il suo elegante portamento. La sua età è stimata sugli 800 anni e, nonostante non sia di facilissimo accesso, negli ultimi anni è meta di molti escursionisti, per questo motivo la nostra visita necessiterà di molta attenzione e rispetto per non provocare ulteriori danni alle sue radici.

L’escursione, mediamente impegnativa, partirà da Colle Impiso a quota 1.560 m e attraverserà boschi di faggio, pianori e sorgenti d’alta quota e, dopo aver imboccato lo splendido sentiero di Bosco Pollinello arriveremo lentamente davanti a questo magnifico e forse unico esemplare di ” Pinus leucodermis”.

Durata: A/R 5 ore circa > Lunghezza 12 km circa > Disl. 520 m > Diff. (E) escursionistica, non molto impegnativa

Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese,  ore 8.30

INFO e PRENOTAZIONI: 339 8446060 (Francesco)

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 14 agosto 2024

 

Domenica 18 Agosto 2024

Serra Dolcedorme, la montagna più alta del Meridione, 

2.267 metri sul livello del mare

Escursione molto impegnativa sulla cima più alta del Sud Italia,  ma appagante in termini di paesaggio, panorami, scorci e passaggi unici a 360° nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

Si partirà da Colle Impiso (1560 m) e si arriverà gradualmente in cima, attraversando nella prima parte del percorso alcune faggete e i pianori di Vaquarro, Toscano e quelli dei Piani del Pollino. Si salirà dal Canale Malevento sempre all’interno della faggeta fino a uscire al valico tra le due montagne più alte. Si proseguirà verso la cima sempre circondati da panorami unici. Il ritorno sarà ad anello nella prima parte e lo stesso dell’andata nella seconda parte.

Durata: A/R 9 ore circa – Lunghezza 20 km circa – Diff. (EE) escursionistica, molto impegnativa
Punto di ritrovo: Catasta Pollino, Campotenese ore 7.00

INFO e PRENOTAZIONI (invio scheda dettagliata) > 339 8446060 (Francesco)

N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 14 Agosto 2024

 

Lunedì 19 Agosto 2024

Anello del Monte Sparviere e Alessandria del Carretto

Escursione agli estremi orientali del Parco Nazionale del Pollino con un itinerario ad anello a poca distanza dal piccolo paese di Alessandria del Carretto, per raggiungere i boschi di Monte Sparviere, zona a speciale  tutela per la presenza di specie animali e vegetali uniche.

Al nostro rientro, visita del “borgo autentico” di Alessandria del Carretto

Info utili:

Difficoltà: E (media difficoltà) > Lunghezza: circa 7 Km  > Dislivello 250 m > Durata 5 ore

Info e prenotazioni entro il 12 agosto 2024 > Tel. 339 8446060

 

 

 

 

 

**** Il programma escursioni  potrebbe subire alcune modifiche****

per INFO: 339 8446060

 

 

 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

 

A t t e n z i o n e:
  • Il programma potrebbe subire modifiche e variazioni
  • A richiesta verrà inviata scheda dettagliata dell’escursione
  • Tariffe agevolate per gruppi già formati
  • Su richiesta possono essere organizzate escursioni per gruppi, associazioni e famiglie a seconda del tipo di esigenza (difficoltà, orario, ecc.)
  • INFORMAZIONI (senza alcun impegno) al  339 8446060  

Note varie
– prenotazione obbligatoria (min 4/6 – max 20 partecipanti);
– pagamento on-line o a fine escursione;

 

Alcuni consigli per le escursioni 

Abbigliamento e attrezzatura:  abbigliamento a strati e adatto alla stagione corrente: giacca a vento e/o pile, pile, scarpe da escursionismo, scarpe da trekking, guanti, occhiali da sole, cappello, berretto di lana o pile, borraccia d’acqua (riutilizzabile, evitando bottiglie di plastica),  pranzo a sacco a carico dei partecipanti (possibilmente con prodotti locali, stoviglie riutilizzabili, tovaglioli in tessuto), macchina fotografica, bastoncini da trekking. Si consiglia inoltre un ricambio di calze e scarpe (e pantaloni se non sono impermeabili) da tenere in auto.

Importante: avvisare la guida delle proprie condizioni fisiche che nel giorno dell’escursione deve essere ottimali.

– Attrezzatura consigliata: macchina fotografica, snack, eventuali medicinali a uso strettamente personale, ricambio maglia.

 

 

By |2024-06-21T09:10:28+00:00Marzo 22nd, 2022|General|Commenti disabilitati su Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino: PROGRAMMA GIUGNO – LUGLIO – AGOSTO 2024